Una "Vita da aMare" a Porto Rotondo
Collaborazione tra Olbia e Regione Lombardia

Cronaca
OLBIA. VITA DA aMARE è un’iniziativa sociale che giunge quest’anno alla settima edizione e che si svolgerà a Porto Rotondo grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale di Olbia e quella della Regione Lombardia. Così descrive l’evento Claudio Pedrazzini, Presidente di Forza Italia nel Consiglio regionale della Lombardia: «VITA DA aMARE è un’iniziativa sociale cresciuta anno dopo anno, sia nel numero dei partecipanti che nell’adesione di sostenitori privati e istituzioni pubbliche. Per tre giorni, decine di ragazzi con abilità diverse e i loro accompagnatori vengono ospitati in barca a vela per raccogliere i migliori stimoli che la vita sul mare può offrire; e chi ha la fortuna di passare un weekend a stretto contatto con loro, ne riceve in cambio emozioni impagabili. Adesso, dopo la positiva esperienza in Liguria, grazie alla disponibilità, alla grande sensibilità e all’amicizia degli amministratori comunali di Olbia, approdiamo nella splendida cornice di Porto Rotondo, in acque che sono tra le più belle d’Italia.

Lo scorso anno abbiamo messo a disposizione dei ragazzi 11 imbarcazioni con i loro equipaggi: nella nuova tappa del nostro ideale “giro d’Italia” in barca a vela, grazie all’entusiasmo e alla collaborazione del Sindaco Settimo Nizzi e dell’Assessore al Turismo Marco Balata, riusciremo a superare i 14 equipaggi e la nuova edizione di VITA DA aMARE sarà ancora una volta un grande successo».
«Siamo rimasti entusiasti quando è stato presentato l’evento qualche giorno fa a Milano, - interviene il Sindaco di Olbia Settimo Nizzi - vedere le immagini della nostra terra sul maxi schermo ed il pubblico incantato di fronte a tanta bellezza è per noi fonte di orgoglio. Siamo certi che Porto Rotondo sia la location ideale per questa manifestazione e auspichiamo che i ragazzi che parteciperanno possano trovare giovamento da questa esperienza». «Anche in questo caso – prosegue il Primo Cittadino -  il dialogo tra Enti ha permesso di aprire lo sguardo sulle opportunità e portare vantaggi al territorio: siamo lieti di collaborare con il Consiglio regionale della Lombardia e voglio a mia volta ringraziare Claudio Pedrazzini per l’opportunità. L’evento si svolgerà a fine estate, l’ultimo fine settimana di Settembre, periodo in cui la Sardegna offre ancora aria mite e colori del mare mozzafiato».

«Accogliamo con entusiasmo questa manifestazione – conclude l’Assessore al Turismo Marco Balata presente insieme al Sindaco alla presentazione dell’evento – e auspichiamo di coinvolgere le Associazioni locali per questa importante occasione di sport e socialità, che avvicina le persone le une alle altre al di là di ogni diversità. Concludo unendomi al Sindaco nei ringraziamenti a Claudio Pedrazzini, la volontà del quale ha reso possibile l’iniziativa nel nostro territorio».

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione