S'Iscuru

I sindaci dell'alta Gallura bloccano la Santa Teresa-Castelsardo per protesta

Cronaca
di Davide Mosca
OLBIA. E' in corso un sit-in di protesta a Vignola, all'altezza dello svincolo per Olbia.  Al centro della questione la strada provinciale 90, la Santa Teresa- Castelsardo sulla quale dovrà passare il giro d'Italia. L'asfalto è dissestato, con una segnaletica orizzontale inesistente. Presenti i sindaci dell'Alta Gallura e tra questi i primi cittadini di Aglientu, Aggius, Trinità d'Agultu, Tempio Pausania. La strada rimarrà chiusa fino alle 13. A tutelare la manifestazione e il corretto svolgimento della protesta i carabinieri e le forze dell'ordine. Per lo svolgimento del blocco è stato daro regolare preavviso al questore di Sassari. I sindaci del territorio chiedono alla provincia il rifacimento di questo tratto stradale anche per non fare brutte figure per i cento anni del Giro d'Italia che passerà di qui e mostrerà in mondovisione lo stato di abbandono di questo percorso. Il costo di realizzazione dell'opera sarebbe pari a tre milioni di euro. Nel tempo sono state mandate varie richieste in merito e si attendono risposte.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione