DON'T TOUCH MY BRAIN

A San Teodoro per dire no ai femminicidi e alla violenza sulle donne

Sociale
OLBIA. Abiti da sposa usati, appesi a balconi e finestre, sagome di donne disegnate sulla strada. A San Teodoro per dire no ai femminicidi e alla violenza sulle donne. Dalle 9 di questa mattina infatti sono tante le iniziative messe in campo dall'assocazione  Don't Touch My Brain che dalla California è sbarcata dopo un tour in Sardegna per l'ultima tappa a San Teodoro. A dare forma a questo evento due artiste, Seb Falchi Martinez fotografa in California e Niette Condemi De Felice artista del tessile provneiente da Nuoro. Presenti i ragazzi del liceo artistico di Olbia che hanno disegnato le sagome delle donne sulla piazza Gallura, ma anche il sindaco di San Teodoro che ha sposato e supportato l'evento.

Questo pomeriggio alle 18 presso il teatro comunale sarà il momento di alcune riflessioni, fra arte, teatro e poesia.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche