Trofeo judo Macomer, la Kan judo Olbia porta a casa 19 medaglie

Sport
OLBIA. Sono tornati a casa con dIciannove medaglie i bambini del Kan Judo Olbia che hanno partecipato domenica scorsa al Trofeo Judo Macomer, bella manifestazione riservata alla classe preagonistica.
Hanno ottenuto la medaglia d'oro Noemi Rosas, Diego Langiu, Anna Virdis, Mathias Nieddu, Veronica Derosas, Paolo Meloni, Davide Lepri e Omar Manzoni. Argento per Francesco Spano, Martina Satta, Nicolas Palitta, Stefano Losavio, Cristian Manzi, Emanuele Lepri, Teseo Garrucciu, Ilenia Atturo e Amir Romdhani. Sul terzo gradino del podio Edoardo Gio' Spano e Amin Raddi.

Nel prossimo fine settimana doppia trasferta. Una squadra del Kan Judo, composta da ragazzi tra i 10 e i 14 anni, accompagnata dal maestro Angelo Calvisi parteciperà ad Ajaccio al Challenge Le Sanquer. Scenderanno sui tatami corsi Gabriele Marrone, Gabriele Deiana, Anna Virdis, Teseo Garrucciu, Francesco Deiana, Manuel Asara, Massimo Romdhani e Benedetta Meloni.
Resteranno invece in Sardegna, per la concomitanza della fase di qualificazione ai campionati italiani cadetti (under 18) Carlo Altana e Lorenzo Demurtas che, guidati dal tecnico Gavino Carta, sul tatami del centro regionale di Abbasanta proveranno a guadagnarsi l'accesso alla finale nazionale che si terrà a Riccione il 3 e il 4 giugno. Con loro anche Mario Fusaro, atleta senior, che disputerà il Gran prix cinture nere.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche