L'ammiraglio di divisione Giorgio Lazio in visita a Olbia

Cronaca
OLBIA. Ieri, l'Ammiraglio di Divisione Giorgio Lazio, Comandante del Comando Marittimo Nord di La Spezia si è recato in visita istituzionale alla Direzione Marittima del Nord Sardegna, accolto dal Direttore marittimo e Comandante del Porto di Olbia, Capitano di Vascello Maurizio Trogu.
Durante la visita, l’Ammiraglio ha incontrato il Sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, i titolari dei Comandi dipendenti ed il personale della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Olbia.
Nel corso dell’incontro, il Direttore marittimo Capitano di Vascello Maurizio Trogu ha illustrato all'Ammiraglio di Divisione Giorgio Lazio, durante una conferenza alla quale hanno partecipato i predetti Titolari e i Capi Reparto dell’Autorità marittima di Olbia, l'organizzazione periferica del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera nel Nord Sardegna e le molteplici attività in cui essi sono impegnati a favore della collettività nautico-marittimo-portuale, nelle loro rispettive aree di competenza.

Al termine della conferenza l’Ammiraglio ha visitato la Sala Operativa del Centro di Coordinamento per il soccorso in mare del Nord Sardegna, per poi proseguire l’incontro con la visita alle strutture ed agli impianti portuali, imbarcando sulla motovedetta CP 273.
A conclusione della visita, l’Ammiraglio Lazio ha visitato il Museo Archeologico di Olbia, accompagnato dal Direttore marittimo, Capitano di Vascello Maurizio Trogu e dal Sindaco di Olbia, Settimo Nizzi.
“Ho provato enorme orgoglio e soddisfazione nel visitare la Direzione Marittima e Capitaneria di Porto di Olbia e nel prendere coscienza dell’entusiasmo e professionalità degli uomini e delle donne che la sostengono con il loro quotidiano lavoro e sacrificio” ha commentato l’Ammiraglio Lazio, ringraziando il personale militare presente.
Nell’esprimere la soddisfazione per il ritorno in Sardegna del Direttore Marittimo Trogu il Sindaco di Olbia ha dichiarato: “la leale collaborazione tra le istituzioni locali porterà al raggiungimento degli obiettivi per la crescita e lo sviluppo della città”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche