Barca a vela in balia delle onde e del vento a largo di Olbia, salvati dalla Guardia Costiera

Cronaca
OLBIA. L’allarme lanciato nella tarda serata di ieri, da un'imbarcazione a vela olandese di 16 metri, chiamata “JANDIA” con sei persone a bordo, fra cui due bambini e una donna in stato interessante, è stato raccolto dalla Sala operativa della Guardia Costiera di Olbia.
La segnalazione è pervenuta alla Centrale Operativa del Comando Generale delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera di Roma, la quale ha delegato il coordinamento delle operazioni di soccorso alla Direzione marittima di Olbia, con al comando il Capitano di Vascello Maurizio Trogu.
L’imbarcazione, partita da Pozzuoli due giorni fa e diretta a Bonifacio, era in difficoltà a circa 55 miglia al largo di Olbia, e, probabilmente per un guasto tecnico, non riusciva a proseguire la navigazione, anche in ragione delle condizioni meteorologiche in peggioramento.

Immediatamente è stato disposto dalla Sala operativa, l’invio in zona di due traghetti di linea presenti sulla rotta per fornire assistenza, nel frattempo la motovedetta d’altura CP 306, proveniente dal Comando dipendente di La Maddalena, è stata inviata sul punto.
Le condizioni meteorologiche non favorevoli non consentivano ai traghetti un rapido ed agevole trasbordo delle 6 persone, vista soprattutto la presenza dei bambini e della donna incinta.
Giunti sul punto gli uomini della Guardia Costiera hanno provveduto alla messa in sicurezza dell’equipaggio, visibilmente provato dalla spiacevole esperienza.
Pochi minuti fa, alle ore 09.45 circa, i turisti svedesi sono sbarcati in porto a La Maddalena dove sono stati prontamente assistiti con l’intervento del 118 e la collaborazione dell’amministrazione comunale dell’isola.
Tutti risultano in buono stato di salute, mentre la donna incinta è stata accompagnata all’Ospedale locale per gli accertamenti di rito.
Sono in corso le valutazioni per il recupero dell’imbarcazione, ancora alla deriva,  per la quale è stato emesso un avviso urgente ai naviganti per garantire la sicurezza della navigazione.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica