Salta il concerto di Rava al Time in Jazz per motivi di salute, al suo posto il quintetto di Fresu

OLBIA. Per motivi di salute, Enrico Rava non potrà partecipare al trentesimo festival Time in Jazz, in corso da martedì 8 fino a mercoledì 16 agosto a Berchidda e in altri centri del nord Sardegna. Autentica icona del jazz italiano, il trombettista triestino di nascita e torinese d'adozione avrebbe dovuto suonare nel secondo set della serata di lunedì 14 con il suo gruppo Tribe. Già pronta l'alternativa: a salire sul palco di piazza del popolo a Berchidda sarà l'enfant du pays Paolo Fresu, ideatore e direttore artistico di Time in Jazz, alla testa del suo quintetto "storico", la stessa formazione ad aver acceso la scintilla del festival nel 1988: Tino Tracanna ai sassofoni tenore e soprano, Roberto Cipelli al pianoforte, Attilio Zanchi al contrabbasso e Ettore Fioravanti alla batteria, oltre allo stesso Fresu, naturalmente, alla tromba e al flicorno. Ospiti d'eccezione, due membri del gruppo di Rava Tribe: il trombonista Gianluca Petrella e, al piano Fender, Giovanni Guidi.
Nel corso della serata è previsto un collegamento telefonico con Enrico Rava al quale il festival di Berchidda, come già annunciato, tributerà un premio alla carriera.

Aggiornamenti e altre notizie sul festival sono disponibili sul sito www.timeinjazz.it e alla pagina facebook timeinjazz. La segreteria di Time in Jazz risponde al numero telefonico 079704731 e all'indirizzo di posta elettronica info@timeinjazz.it.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA