S'Iscuru

Ubriaco distrugge pizzeria a Olbia e aggredisce i carabinieri, arrestato

Cronaca
OLBIA. Un 34enne ubriaco ieri notte ha devastato l'interno di una pizzeria di Olbia e alla vista dei carabinieri ha cercato di aggredirli a calci e pugni, ma è stato bloccato e ammanettato dagli uomini dell'Arma. Nel corso della scorsa notte sono giunte alcune chiamate al 112 da parte di cittadini spaventati dalla violenza di una persona che si trovava all’interno di una pizzeria aperta tutta la notte. Arrivata sul posto la pattuglia del Norm del Reparto Territoriale Carabinieri di Olbia, hanno trovato V.H., un 34enne di origine ucraina, residente ad Olbia, di fatto disoccupato e già noto alle Forze di Polizia che, in evidente stato di ebrezza, ha distrutto tutto ciò che si trovava all’interno del locale.

Alla vista dei militari lo stesso si è scagliato contro di loro cercando di colpirli con calci e pugni, ma è stato immediatamente fermato, ammanettato e portato in caserma in stato di arresto, nonché denunciato per il danneggiamento del locale. Una volta fermato e perquisito, è stato trovato in possesso anche di alcuni grammi di marijuana, uno spray al peperoncino e una placca “Security Service”, tutto sottoposto a sequestro. A seguito della direttissima, l’arresto per resistenza con violenza a P.U. è stato convalidato. Nei confronti dell’arrestato è stata disposta la misura dell’obbligo di dimora con il divieto di uscire nel corso della notte.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche