S'Iscuru

Doppia sfida casalinga per la Dinamo, il Banco prepara le sfide

Sport
OLBIA. Archiviato il match con Torino, finito 97-92 in favore dell’Auxilium, i giganti sono tornati al lavoro: nel mirino di Polonara e compagni il doppio impegno casalingo di questa settimana. Mercoledì si alzerà il sipario sulla seconda stagione della Basketball Champions League che vedrà i ragazzi di coach Pasquini impegnati nel gruppo A della regular season: tra le sfidanti dei giganti due vecchie conoscenze del Banco di Sardegna come Ewe Oldenburg, incontrata nella regular season di Eurocup nella stagione 2013/2014, e Monaco, avversaria dei quarti di finale dello scorso anno. A queste due formazioni di aggiungono i russi del Krasnoyarsk, gli spagnoli di Murcia, la formazione israeliana dell’Hapoel Holon e le due squadre che hanno staccato i biglietti dai Qualification Round: Pinar Karsiyaka e Juventus Utena.

Il cammino della Dinamo inizia mercoledì, nelle mura amiche contro la squadra turca del Pinar Karsiyaka. L’obiettivo per questa nuova stagione di Champions, dopo aver chiuso tra le prime 8 squadre della passata edizione, è dare il meglio sul parquet e Defend the Island, difendere il proprio fortino, tutti insieme, giganti sul campo e giganti sugli spalti.
Domenica invece appuntamento con la 3° giornata di campionato: alle 12 sarà alzata la palla a due della sfida con la Pallacanestro Reggiana, una sfida che, a partire dall’intensa serie di finale scudetto della stagione 204/2015, è diventata un classico del PalaSerradimigni. Quest’anno all’accesa competizione che accompagna questa sfida si aggiunge una importante novità: per la prima volta Achille Polonara affronterà nei panni di ex la squadra con cui conquistò la Supercoppa nel 2015. Oggi doppia seduta di allenamento per Devecchi e compagni che sono pronti a buttarsi nel tour de force del doppio impegno tra campionato e coppa.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione