Olbia, arrestato 52enne in possesso di 2,7 chili di eroina e cocaina

Cronaca
OLBIA. Nella mattinata di ieri, durante un normale servizio per la prevenzione dei reati in genere, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia hanno arrestato M. R., albanese di 52 anni residente a Olbia già noto alle Forze di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I militari dell’Arma si sono insospettiti dopo avere accertato che l’uomo, fermato durante un normale posto di controllo svolto sulla SS 133-bis Santa Teresa di Gallura-Palau, pur essendo residente a Olbia, stava rientrando dalla penisola passando per la Corsica. La conoscenza del 52enne, la stranezza dell’itinerario percorso per rientrare a casa e, ovviamente, il nervosismo del fermato, ha attirato l’attenzione dei Carabinieri che hanno voluto approfondire il controllo. L’accurata perquisizione del veicolo ha permesso di trovare 1,5 chilogrammi di eroina divisa in tre panetti e, nella successiva perquisizione domiciliare, sono stati trovati anche 1,2 chilogrami di cocaina. Lo stupefacente sequestrato, opportunamente tagliato, considerata la purezza, se immesso sul mercato, avrebbe garantito un guadagno superiore al mezzo milione di Euro.

L’arrestato, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la casa di reclusione di Sassari-Bancali.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione