Marriott punta su Porto Cervo anche d'inverno e apre bar e ristoranti

Turismo
OLBIA. Marriott International e Qatar Holding accolgono l’appello del sindaco di Arzachena, Roberto Ragnedda: oltre al Cervo Hotel, rimarrà aperto tutto l’anno anche lo storico locale Caffè Sole, da sempre punto di riferimento nella piazzetta centrale di Porto Cervo. Nelle scorse settimane il primo cittadino di Arzachena aveva rivolto una richiesta a tutti gli imprenditori che operano nel territorio comunale e, in particolar modo, in Costa Smeralda, chiedendo loro di aprire le attività commerciali anche d’inverno.

<Marriott International e Qatar Holding si dimostrano sensibili alla richiesta di Ragnedda – spiega Franco Mulas, Area manager Marriott Costa Smeralda - accogliendo l’invito del sindaco e della giunta comunale di Arzachena di aprire gli esercizi commerciali anche fuori stagione. Dal 7 dicembre riapriremo il Caffè Sole per tutto il periodo invernale, proseguendo anche in estate. Non dimentichiamo poi che il Cervo Hotel resta già aperto tutto l’anno, con il bar e il ristorante>. Il Caffè Sole inizierà il servizio alle 8 per concluderlo alle 5 del pomeriggio, domeniche escluse. Ma le novità nell’offerta Marriott per il periodo invernale non sono finite.  <Stiamo lanciando anche il ristorante peruviano “Cervo Andino”, che accoglierà tutti i clienti, non solo gli ospiti dell’albergo, tutti i giorni dalle 19 con l’aperitivo e la cena – sottolinea ancora Mulas -. Infine stiamo organizzando il Cenone di Capodanno, sempre al Cervo Hotel, con un menù fusion e musica dal vivo>.

Al Cervo Hotel, quindi, sono già operative due differenti cucine: lo storico ristorante dell’albergo è stato affiancato dal “Cervo Andino” diretto dallo chef Rafael Rodriguez che propone sapori peruviani in piatti come il “risotto chica morada”, “asado de tira” e il “cannolo churros al maracuja”.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche