Golfo Aranci, prima mostra-concorso Natività dell'artigianato artistico

Cronaca
OLBIA. Nasce a Golfo Aranci la prima Mostra Concorso Natività dell’artigianato artistico, tipico e tradizionale della Sardegna con l’intento di promuovere un comparto della tradizione artigianale che si è evoluto in arte. Una iniziativa – dichiarano dall’amministrazione comunale - nata in collaborazione con la CNA Gallura e la CNA Artistico e Tradizionale della Sardegna e che ha lo scopo di promuovere e avvicinare la cittadinanza e i visitatori al patrimonio produttivo, alle competenze e abilità dell’imprenditoria artigiana sarda.

La manifestazione è anche occasione di incontro tra vari produttori che si confronteranno sul tema specifico del Natale e vuole anche rappresentare un incentivo per la nascita e l’insediamento nel territorio di botteghe e attività artigianali. «Una opportunità – spiega il sindaco Fasolino – per valorizzare le doti artistiche di molti artigiani locali, per far conoscere le tecniche di lavorazione e perché no, offrire una ulteriore opportunità lavorativa a quanti sfruttando le proprie abilità artistiche possono trasformare una passione in una occasione economica».

«Di qui l’importante e qualificato sostegno della CNA da sempre attenta a dare risalto a tutte quelle iniziative volte a tutelare le imprese artigiane e a fornire i necessari strumenti amministrativi e burocratici a coloro che vogliono intraprendere una attività di laboratorio o aprire una bottega. Anche il tematismo scelto – conclude Fasolino - e il periodo natalizio in cui si svilupperà il concorso vuole offrire una ulteriore occasione di avvicinare i giovani e i bambini alle possibilità di lavorazione di moltissime materie e capire da vicino come si possono trasformare ed utilizzare molti dei prodotti che vedono tutti i giorni.
Le opere realizzate dagli iscritti al concorso saranno visionabili presso il villaggio di Natale in piazza La piccola dal 22 dicembre e l’autore dell’opera vincitrice si aggiudicherà la somma di € 1.000,00
«Un’iniziativa fondamentale – aggiunge il direttore Cna Gallura Marina Deledda - per dare risalto agli artigiani del settore artistico. Siamo felicissimi di trovare nell'amministrazione comunale di Golfo Aranci un partner sensibile alla valorizzazione della bellezza della nostra tipicità e tradizione. Ci auguriamo sia la prima di una serie di iniziative volte alla diffusione dell'artigianato che diventa arte».
«Le abilità artistiche dei nostri artigiani, - dichiara il Presidente Cna Gallura Benedetto Fois - danno il senso di quanto importante sia, aiutare con ogni mezzo questo comparto che per alcuni aspetti è fragile, poco valorizzato e con difficoltà burocratiche e pesi fiscali a volte insostenibili. Dobbiamo fare uno sforzo congiunto e tornare a comprare nelle botteghe artigiane per ossigenare e onorare le nostre eccellenze».


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione