Notte di sangue sulle strade galluresi, due incidenti mortali ad Arzachena e a Badesi

OLBIA. Due incidenti mortali a Badesi e ad Arzachena nei quali hanno perso la vita un 19enne e un 20enne. E' il tragico bilancio della notte appena trascorsa. Il primo è avvenuto intorno all'1.30, quando Giovanni Maria Ugnutu, 19enne di Badesi, su una moto Aprilia 125 ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere violentemente su un paletto. Il ragazzo è stato trasportato d'urgenza dagli operatori del 118 al Santissima Annunziata di Sassari. Ma non c'è stato nulla da fare e il 19enne è deceduto poco dopo in ospedale. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Tempio Pausania che hanno effettuato i primi rilievi al fine di ricostruire l'esatta dinamica.

Intorno alle 4 del mattino, invece, in località Micalosu, nel comune di Arzachena, Roberto Puddu, 20enne è morto in seguito alla perdita del controllo dell'auto dove viaggiava con alcuni amici. L'amico che guidava il veicolo è stato denunciato per omicidio stradale. Sul posto gli operatori del 118 di Olbia che hanno soccorso i ragazzi e tra questi Puddu che aveva riportati i politraumi più gravi. Il 20enne traportato al pronto soccorso di Olbia è deceduto in ospedale. In azione i carabinieri e i vigili del fuoco di Olbia che hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica del tragico incidente.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Partito Democratico - Elezioni Politiche 2018