Olbia Di Pinta 2018

L'Assonautica del Nord Sardegna in Corazia per l'assemblea Fedeton

OLBIA. Il prossimo 17 aprile a Sibenik, in Croazia, è in programma l’Assemblea generale della Fedeton (Federazione europea destinazioni turistiche nautiche) di cui fanno parte l’Irlanda con Donegal County Council, il Portogallo con Forum Oceano, la Francia con France Station Nautique, l’Italia con Assonautica Nord Sardegna, la Croazia con Šibenik, e la Spagna con Associació d'Estacions Nàutiques de Catalunya.

 

L’associazione destinazioni nautiche dei paesi membri dell’Unione europea ha lo scopo di consolidare una Rete Europea del Turismo che valorizzi le bellezze e la storia dei territori coinvolti ed allo stesso tempo supporti le piccole e medie imprese che operano nel settore del turismo e della cultura. In breve: la nautica europea fa sistema.

 

"La nostra partecipazione all’assemblea generale della Fedeton è importante ai fini della creazione di un itinerario transnazionale per il turismo nautico basato sul tema del patrimonio culturale europeo. - afferma il Presidente di Assonautica, Italo Senes - L’obiettivo è quello di contribuire alla diversificazione ed alla competitività dell’offerta turistica della Sardegna, rafforzando la posizione di primo piano nel continente europeo, e nel bacino del Mediterraneo in particolare come destinazione di prima scelta per le attività nautiche charteristiche e per gli sport acquatici".

 

La collaborazione di Assonautica nord Sardegna con Fedeton nasce grazie alle relazioni avviate tra il Presidente di Fedeton, Bernard Faucon e un gruppo di partners istituzionali e privati che operano nel settore a supporto alle piccole e medie imprese, e che hanno come finalità quella di favorire lo sviluppo del turismo nautico. Il progetto di Assonautica Nord Sardegna in collaborazione con la Camera di Commercio di Sassari, è quello di far conoscere il patrimonio storico culturale del mare e promuovendo le località che ne fanno parte attraverso lo sviluppo di nuove mete ed esperienze che si leghino alla filiera del mare per attrarre un numero sempre crescente di fruitori dei servizi offerti dal territorio isolano.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
Olbia Di Pinta 2018