Le Frecce Tricolori sono pronte per la stagione acrobatica 2018

OLBIA. Come da tradizione, alla presenza degli oltre 130 Club Frecce Tricolori, martedì 1° maggio 2018, si è svolto presso la base aerea di Rivolto, sede del 2° Stormo e del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, l’ultimo volo di addestramento delle Frecce Tricolori prima dell’inizio della Stagione Acrobatica 2018.

A presiedere l'evento, il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, accompagnato dal Comandante della Squadra Aerea, Generale di Squadra Aerea Fernando Giancotti, e dal Comandante delle Forze da Combattimento, Generale di Divisione Aerea Silvano Frigerio.

Circa 9.000 gli appassionati che sono giunti da tutta Italia per non perdere il tradizionale appuntamento dedicato ai Club Frecce Tricolori.
La giornata è stata anche l’occasione per consegnare ufficialmente  un assegno dell’importo di €10.000 raccolti durante l'iniziativa di beneficenza promossa dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale congiuntamente ai Club Frecce Tricolori a favore della “Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo onlus” che si occupa di fornire supporto alle famiglie dei piccoli pazienti ricoverati presso l’ospedale “Burlo Garofalo” di Trieste.

Indispensabile anche in questa occasione il supporto del personale del 2° Stormo che si è occupato di tutte le predisposizioni di approntamento delle aree e di gestione di accesso e permanenza del pubblico, inclusi gli aspetti di sicurezza.

Il fitto calendario di appuntamenti della 58^ Stagione Acrobatica delle Frecce Tricolori, che si compone di oltre 20 tra esibizioni e sorvoli in Italia, quest’anno permetterà alla Pattuglia Acrobatica Nazionale di stendere il “Tricolore più lungo del mondo” fino in Bahrain.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS