Milano: tassista rimane in prognosi riservata, condizioni gravi e instabili

Cronaca
(Red/Zn/Adnkronos)
AdnKronos
Milano, 25 feb. (Adnkronos) - Rimangono molto gravi le condizioni del tassista aggredito l'altro ieri a Milano, ancora in prognosi riservata al Niguarda. L'attività di Alfredo Famoso, 68 anni, già ieri, era ridotta. Secondo l'ultimo bollettino medico, "permangono gravi condizioni generali e altamente instabili e sono in corso accertamenti".

Leggi anche

Progetto Giovani In Movimento