Carceri: detenuto tenta suicidio a Regina Coeli, salvato

Cronaca
(Red/Ct/Adnkronos)
AdnKronos
Roma, 25 feb. - (Adnkronos) - Ha tentato il suicidio, tagliandosi le vene, in pieno giorno, accanto ai compagni di cella del Centro Clinico del carcere di Regina Coeli che, ignari, stavano consumando il pasto. Protagonista della vicenda, un detenuto ucraino di 49 anni salvato in extremis da una infermiera e da un agente di polizia penitenziaria. La notizia è stata resa nota dal Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni.

Leggi anche