Cermis: Cassazione, nessun ulteriore risarcimento al comune di Cavalese

Cronaca
(Red/Ct/Adnkronos)
AdnKronos
Roma, 25 feb. (Adnkronos) - Il comune di Cavalese non avrà ulteriori risarcimenti per la tragedia del Cermis del '98, quando un aereo militare Usa pilotato da Richard Ashby tranciò i cavi della funivia, causando la morte di 20 persone. Lo ha stabilito oggi la Cassazione, rigettando il ricorso del Comune contro la decisione della Corte di appello di Trento, che nel 2007 aveva stabilito la liquidazione del danno non patrimoniale in un milione di euro, più il risarcimento dei costi per la riqualificazione del territorio e i progetti relativi, anche se aumentata di oltre 95.000 euro rispetto al risarcimento di 105.000 stabilito in primo grado dal tribunale di Trento.

Leggi anche

SIDDURA