Egitto: militanti fanno esplodere gasdotto nel Sinai

Esteri
(Rzz/Col/Adnkronos)
AdnKronos
Il Cairo, 26 feb. - (Adnkronos/Aki) - I militanti islamici attivi nella penisola egiziana del Sinai hanno fatto esplodere un tratto della conduttura che porta gas verso la Giordania. Lo riportano i media locali, ricordando che si tratta del quarto attacco di questo tipo dall'inizio del 2014. Lo scoppio, avvenuto nella notte, e' stato provocato da esplosivo piazzato sotto il gasdotto a sud della citta' di al-Arish, in una localita' chiamata Lehfen. Nonostante le alte fiamme prodotto dall'esplosione, non si contano vittime. L'attacco precedente contro un gasdotto nel Sinai risale all'11 febbraio.

Leggi anche

SIDDURA