Pd: Cuperlo, a sinistra serve un'anima, non basta arrivare al governo

Politica
(Red/Col/Adnkronos)
AdnKronos
Roma, 26 feb. (Adnkronos) - "Renzi ha vinto, l'esito del congresso non è messo in discussione". Bisogna sostenere il nuovo premier "con lealtà, per il bene dell'Italia e degli italiani". Lo ha sottolineato Gianni Cuperlo, leader della minoranza del Pd, in un'intervista a "Repubblica", parlando del governo dopo la fiducia ottenuta da Renzi alle Camere. "Bisogna aiutare il governo a non fallire per il bene del Paese. Lavorerò con lealtà perchè questo governo superi i traguardi che ha indicato. Però Renzi deve capire che la differenza non la farà la rapidità ma il coraggio di ripensare l'idea di giustizia. Non funziona dire che la diade uguaglianza/disuguaglianza può essere scalzata dalla coppia vecchio/nuovo o lento/rapido".

Leggi anche

SIDDURA