Doping: pattinatrice Pechstein perde causa di risarcimento danni

Sport
(Red/Col/Adnkronos)
AdnKronos
Monaco di Baviera, 26 feb. - (Adnkronos/Dpa) - La pattinatrice di velocità sul ghiaccio, la tedesca Claudia Pechstein, ha perso l'azione legale di risarcimento danni nei confronti dell'Unione internazionale di pattinaggio e di quella tedesca a seguito dei due anni di squalifica comminati per doping ematico nel 2009.

Leggi anche