Mibact: Franceschini a dipendenti ministero, lanciamo programma di grande respiro

Cultura
(Red/Col/Adnkronos)
AdnKronos
Roma, 26 feb. (Adnkronos) - "Ritengo fondamentale mettere la cultura e il turismo al centro delle politiche di governo. È utile e vitale tornare a considerare la cultura un potente volano per lo sviluppo economico e sociale" e "sarò felice se riuscirò a farlo insieme all'aiuto di ciascuno di voi". Lo ha scritto il neo ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, nel suo saluto, in sostanza il primo atto ufficiale, indirizzato oggi agli oltre 18mila dipendenti del Mibatc, cui manifesta "grande stima e considerazione" per il loro operato, compiuto "con passione, dedizione e competenza, insieme a tutti i dirigenti del Ministero". Dipendenti e dirigenti con i quali, scrive ancora Franceschini, "desidero anche impegnarmi per rilanciare con orgoglio un programma di grande respiro". (segue)

Leggi anche

Golfo Aranci