Ue: Squinzi, 2014 e' cruciale, per Italia ruolo da protagonista

Economia
(Red/Zn/Adnkronos)
AdnKronos
Roma, 26 feb. (Adnkronos) - ''Il 2014 sarà un anno cruciale e l'Italia è chiamata a viverlo da protagonista''. A partire da luglio, con il semestre di presidenza italiana, il paese sarà chiamato a svolgere ''un decisivo ruolo di indirizzo e di coordinamento strategico'' per il processo di integrazione e costruzione della futura Europa. Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, in audizione al Senato, ribadisce il ''pieno e fiducioso sostegno al progetto europeo''. Solo l'Ue, infatti, ''può agire come global player su uno scacchiere mondiale profondamente modificato dalla globalizzazione''.

Leggi anche

SIDDURA