Golfo AranciGolfo Aranci

Camorra: ucciso per errore, confermato ergastolo a mandante e killer

Cronaca
(Zca/Opr/Adnkronos)
AdnKronos
Napoli, 26 feb. - (Adnkronos) - La Corte d'Assise di Appello del Tribunale di Napoli ha confermato oggi l'ergastolo al mandante e all'esecutore materiale dell'omicidio di Attilio Romanò, vittima innocente della prima faida di Scampia, ucciso il 24 gennaio 2005 a Capodimonte nel negozio di telefonia in cui lavorava.

Leggi anche