Immigrati: Vendola, da governo sciatteria, noi distanti da Franck Underwood

cronaca
AdnKronos
Roma, 23 apr. (AdnKronos) - Il governo affronta con "sciatteria la più grande emergenza umanitaria post-bellica della storia". E' l'accusa di Nichi Vendola, a Montecitorio per una conferenza stampa che vede Renzi e il suo governo nel mirino. Sul fronte immigrati, il leader di Sel critica "la modalità con cui l'Europa chiede di intensificare misure fallite, naufragate come le vite umane sepolte nel nostro Mediterraneo"."Ora, che si possa immaginare che Triton raddoppi, dopo il suo fallimento...", rimarca Vendola. Che non manca di far notare come "non siano state nemmeno prese in considerazione le parole di Prodi. Rischia di essere falsificato il progetto stesso di Europa, la sua immagine di civiltà. Da questo punto di vista la nostra opposizione sarà più radicale possibile ma non nel senso parlamentare, radicale nel senso di estraneità al cinismo. Noi non siamo tra gli ammiratori di Frank Underwood", conclude il leader di Sel richiamando il protagonista della serie tv a cui Renzi dice di ispirarsi.

Leggi anche

SIDDURA