Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022

Immigrati: Grillo, Ue come impero romano, prima barbari poi sacco di Roma

politica
AdnKronos
Roma, 23 apr. (AdnKronos) - L'Ue rischia la fine dell'impero romano. A tentare un parallelismo storico è Beppe Grillo, dal suo blog. Dall'invasione dei barbari al sacco di Roma: "L'Isis aprirà delle ambasciate a Roma e a Berlino?", chiede il leader M5S. "L'impero romano ha iniziato la sua fase discendente, a cui poi è seguito il collasso, il 9 agosto del 378 dopo Cristo con la sconfitta di Adrianopoli a mano dei Goti e dei loro alleati. La Storia non sempre si ripete, ma ha spesso forti attinenze con il passato. Quello che è successo allora all'Europa romana con l'afflusso incontrollato dei cosiddetti 'barbari' da Oriente, potrebbe avvenire oggi alla Ue con un'invasione da Sud", scrive Grillo. "Oggi, come allora, la gestione di questi giganteschi esodi è detta 'umanitaria' - fa notare Grillo - I Goti erano in fuga terrorizzati dall'avanzare degli Unni e chiesero ai Romani di poter varcare il Danubio, confine naturale dell'impero. Dopo qualche settimana, a seguito della decisione dell'imperatore Valente che promise oltre ai soccorsi umanitari anche casa e lavoro, i Romani acconsentirono ad accogliere i Goti, questo in realtà soprattutto per motivi venali. Vedevano infatti nei 'barbari' nuovi schiavi per le loro terre, mercenari da inserire nel loro esercito come carne da cannone, manodopera a basso costo da sfruttare".

Leggi anche

Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022