Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022

Immigrati: Grillo, Ue come impero romano, prima barbari poi sacco di Roma (2)

politica
AdnKronos
(AdnKronos) - "L'accoglienza dei Goti nell'impero - prosegue ancora Grillo - era subordinata alla possibilità di nutrirli, quindi all'arrivo di derrate alimentari da Roma che però si perdevano lungo il percorso grazie a funzionari corrotti. L'affluenza iniziale, in qualche modo regolamentata con l'identificazione dei nuovi venuti, si trasformò ben presto in una rotta incontrollabile. Erano troppi". "I Goti affamati e isolati in accampamenti di fortuna capirono - sottolinea il leader 5 Stelle - che alle promesse non sarebbero seguiti i fatti e ben presto si ribellarono e si organizzarono fino a creare un vero e proprio esercito. Uno storico romano, Ammiano Marcellino, riporta nelle sue memorie che i Goti erano una 'plebs truculenta e ci si dava un gran da fare perché non rimanesse indietro nemmeno uno di quelli che avrebbero sovvertito lo Stato romano; nemmeno i moribondi lasciavano indietro'". "Insomma, il nemico in casa con l'aiuto dell'esercito romano fino ad Adrianopoli. Il grande flusso migratorio dall'Africa e dal Medio Oriente, un vaso di Pandora creato dalle guerre esportate dagli USA e dall'Europa per affermare la democrazia (sic), quando si arresterà? E come si arresterà? La UE reggerà a un futuro esodo di massa di milioni di persone? Ci sarà in alcuni Paesi un Partito islamico di maggioranza? L'Isis aprirà delle ambasciate a Roma e a Berlino? Trentadue anni dopo Adrianopoli, Il 24 agosto 410, avvenne il Sacco di Roma condotto dai Visigoti di Alarico I", conclude il leader M5S.

Leggi anche

Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022