Immigrati: Alfano, le nostre strutture stanno reggendo pressione

cronaca
AdnKronos
Milano, 23 apr. (AdnKronos) - "Ci sono 70mila tra richiedenti asilo e di altre protezioni umanitarie e 13mila minori non accompagnati. Le nostre strutture stanno reggendo questa grandissima pressione che è figlia di quanto sta accadendo in Libia". Il ministro dell'Interno Angelino Alfano, arrivato a Milano in occasione di un vertice del Partito popolare europeo, rassicura sulla tenuta delle strutture d'accoglienza italiane. "Siamo pronti a reggere questo urto - dice Alfano - chiederemo ai comuni e alle regioni", come è stato fatto in passato, "una distribuzione equa sul territorio" dei migranti. "Occorre ricordare - sottolinea Alfano - che l'Italia da sola fin qui ha pagato il conto prima dell'azione internazionale in Libia e poi dell'inerzia della comunità internazionale in Libia".

Leggi anche

SIDDURA