Immigrati: Alfano, bare di Malta pugno nello stomaco degli indifferenti

cronaca
AdnKronos
Milano, 23 apr. (AdnKronos) - "Quelle 24 bare sono state un pugno nello stomaco degli ipocriti, di coloro che sono stati fin qui indifferenti". Così il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, arrivato a Milano per un vertice del Partito popolare europeo poche ore dopo aver partecipato a Malta ai funerali delle 24 vittime del naufragio dei migranti nel canale di Sicilia.Le bare, spiega Alfano, sono state "un graffio alla coscienza di tutti quelli che hanno fatto finta di dormire, mentre dall'altra parte del Mediterraneo scoppiava l'inferno", conclude il ministro.

Leggi anche

SIDDURA