Immigrati: Iori (Pd), duemila minori da inizio anno, serve accoglienza speciale

cronaca
AdnKronos
Roma, 23 apr. (AdnKronos) - "Dal primo gennaio al 20 aprile sono arrivati 1.983 minori in Italia a bordo delle carrette del mare: un numero che è destinato a crescere di ora in ora e che pone la necessità di mettere in campo un'accoglienza speciale". Lo dichiara, in una nota, la deputata del Pd e responsabile nazionale del partito per l'infanzia e l'adolescenza, Vanna Iori. "I minori rappresentano sicuramente i soggetti più deboli anche nel contesto degli sbarchi: la fuga dai loro Paesi d'origine e la traversata in mare, dove subiscono e assistono a violenze a danno di altre persone, costituiscono un ostacolo per il loro sviluppo - sottolinea Iori - Occorre, quindi, mettere in campo nel nostro Paese un'accoglienza che integri l'aspetto legato alla sicurezza con quello che va nella direzione di una maggiore assistenza umanitaria e psicologica: il lavoro encomiabile delle associazioni e dello Stato va sostenuto e potenziato attraverso il coinvolgimento, sempre più consistente e assiduo, del personale specializzato per i minori, dallo psicologo all'educatore", spiega la deputata del Pd. "I minori sono uomini e donne 'in itinere' e abbiamo il dovere morale di accompagnarli e di tutelarli: penso, in tal senso, all'attenzione particolare che occorre riservare ai minori non accompagnati, soprattutto sul versante della sicurezza: solo nel 2014, infatti, 3.707 bambini sono scomparsi in Italia dai centri di accoglienza, diventando potenziali vittime della criminalità organizzata, della prostituzione e del lavoro nero", conclude la responsabile nazionale del Pd per l'infanzia e l'adolescenza.

Leggi anche

SIDDURA