Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022

'Vincere da grandi', Coni e Lottomatica insieme per combattere l'esclusione sociale in quartieri 'difficili'

sport
AdnKronos
Roma (AdnKronos) - Combattere l'emarginazione sociale dei giovani in alcune zone disagiate del Paese. E' questo l'obiettivo di 'Vincere da Grandi' il progetto targato Coni e Lottomatica presentato questa mattina al Salone d'onore del Coni a Roma dal presidente del Comitato olimpico, Giovanni Malagò, e dall'amministratore delegato di Lottomatica, Fabio Cairoli.A partire da maggio e fino alla fine dell'anno, giovani tra i 5 e 14 anni, appartenenti a famiglie residenti in aree disagiate e a forte rischio di emarginazione sociale, avranno la possibilità di provare, conoscere e praticare gratuitamente numerose discipline sportive con istruttori d'eccellenza. Coinvolte 4 città italiane: a Roma i ragazzi dei quartieri di Labaro e Prima Porta saranno seguiti da Carlo Molfetta, oro olimpico a Londra nel taekwondo; a Napoli nel quartiere Scampia da Giovanni Maddaloni, presidente e maestro dell'A.S.D Star Judo club; allo Zen di Palermo da Rachid Berradi, atleta olimpico a Sydney 2000 e ora presidente dell'A.S.D. Atletica Berradi 091, il progetto coinvolgerà anche il quartiere di Quarto Oggiaro a Milano."Attraverso quest'iniziativa proponiamo un modello virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato che, grazie allo sport, punta a favorire la prevenzione e lo sviluppo sociale -sottolinea Malagò-. Credo che fare squadra con soggetti privati mossi da medesimi obiettivi rappresenti la formula vincente per offrire un contributo allo sport e alla comunità. Con questo progetto permettiamo ai giovani che vivono in realtà difficile di fare sport gratuitamente e penso sia una cosa bellissima. La speranza è che non rimanga un progetto isolato ma possa replicarsi anche in futuro". I partecipanti, identificati dalle associazioni sportive coinvolte nel progetto attraverso la rete socio-assistenziale territoriale costituita da Municipi, istituzioni scolastiche e servizi sociali, saranno suddivisi per fasce d'età e inseriti nei corsi di atletica, karate, pallavolo, basket, nuoto, calcio, badminton, vela, judo, ginnastica, taekwondo e rugby.Il progetto 'Vincere da grandi', offrirà ai ragazzi un contesto sportivo ed educativo d'eccellenza, grazie ai tecnici federali e ai campioni olimpici che li seguiranno da vicino durante il percorso. Obiettivo comune di Coni e Gioco del Lotto è promuovere lo sviluppo e la diffusione della cultura sportiva affinché lo sport rappresenti uno strumento di incoraggiamento e trasmissione di valori come il fair-play, il rispetto, la sana competizione, la lealtà, la solidarietà e lo spirito di gruppo. "Questo progetto -afferma l'ad di Lottomatica- testimonia la sensibilità che abbiamo verso i temi sociali. 'Vincere da grandi' è lo sport che svolge un elemento inclusivo importante, per contribuire alla costruzione di una società migliore fondata su valori positivi come socializzazione, impegno personale, salute. Tutti principi che condividiamo con il Coni'".

Leggi anche