Expo: sei mesi di iniziative nel segno del design di Kartell (2)

economia
AdnKronos
(AdnKronos) - Kartell con l’Archivio di Stato. Sempre legata a Leonardo per il semestre di Expo è la donazione di Kartell all'Archivio di Stato per l’esposizione della firma originale di Leonardo. Kartell ha scelto alcuni dei suoi arredi trasparenti più iconici per inserirsi armoniosamente in questo contesto rappresentativo: le sedute Victoria Ghost, gli sgabelli La Bohème e le poltroncine Ero/s. L’allestimento del Flagship Store di via Turati sarà un omaggio a Milano e alle sue icone. Grandi protagoniste della scenografia saranno le dieci vetrine, pensate come spettacolari sipari, disegnati con ironiche vetrofanie in velluto rosso. Ogni sipario si aprirà su un protagonista/icona della città di Milano, reinterpretato e abbinato in modo originale ai prodotti Kartell. Ecco che una vetrina si apre sul Duomo di Milano, un’altra sul palcoscenico della Scala ipoteticamente arredato con tante Louis Ghost trasparenti, due ampie vetrine ambientano una tavolata imbandita con le nuove collezioni Kartell in Tavola avendo come sfondo l’Ultima Cena di Leonardo, un’altra vetrina rappresenta il Quadrilatero della moda per presentare la poltroncina Madame di P. Starck in limited edition, rivestita con tessuto Emilio Pucci Cities of the World ovviamente con la nuova stampa dedicata a Milano. Infine, l'immagine del panettone, tipico dolce meneghino. Diverse le iniziative che vedono Kartell coinvolta all ‘interno del sito. Official Suppliers di Expo Milano 2015 ha realizzato nell’ambito del piano outdoor una delle aree denominate hortus, dove i visitatori potranno sostare per qualche momento di relax. Da sempre partner di Eataly nella fornitura delle sedute per tutti gli store del mondo, a partire dal primo a New York, Kartell ha studiato prodotti e layout esclusivi anche per il grande spazio Eataly all’interno del sito di Expo Milano 2015. 8000 mq di gusto e prodotti che raccontano le specificità del cibo italiano. Inoltre, partner tecnico di Padiglione Italia, Kartell arreda il ristorante Peck al quarto piano e la terrazza con la vista sulla piazza Italia. I prodotti scelti per arredare il ristorante e le lounge sono le sedie icona Masters, Louis Ghost e Victoria, i tavoli Top Top rivisitati ed impreziositi, e i divani trasparenti Uncle Jack. Il tutto gioca sulla trasparenza abbinata alla combinazione cromatica dei colori dell’Italia. Sulla tavola Peck debuttano anche i nuovissimi sottopiatti della collezione Jellies firmata da Patricia Urquiola per la collezione tavola Kartell e le innovative lampade led Battery firmate da Ferruccio Laviani.

Leggi anche

Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022