M5S: dopo Renzi tocca Salvini, anche leader Lega silenziato da grillini

politica
AdnKronos
Roma, 23 apr. (AdnKronos) - Dopo Renzi, Salvini. Se il presidente del Consiglio era stato silenziato dal blog di Beppe Grillo, che aveva deciso di 'derenzizzare' il portale, ora il leader della Lega Nord viene messo a tacere dai colleghi M5S a Bruxelles, che hanno avviato una vera e propria campagna contro il "logorroico Salvini"."Salvini che ha una nuova fiamma, Salvini che fa il dito medio, Salvini che twitta, Salvini che va in gita ad Arcore, Salvini che litiga con Tosi, Salvini che critica la prestazione in campo di Muntari, Salvini allenatore del Milan. Basta! - si legge sul portale degli europarlamentari grillini - Il Movimento 5 Stelle Europa ha messo il silenziatore al logorroico Salvini. Adesso inizierà a lavorare? O continuerà a fare l'opinionista televisivo?".Ma veniamo ai fatti. "Il Parlamento Europeo - spiegano i 5 Stelle - è dotato di un servizio di rassegna stampa che invia tutti i giorni ai parlamentari e ai suoi collaboratori una email con gli articoli e i servizi tv più interessanti dei giornali e delle emittenti di tutta Europa. Questo servizio serve ad aggiornare i deputati sui principali fatti europei, così da poterli aiutare nel prendere provvedimenti il più possibile attuali e vicini ai cittadini. Oltre, ovviamente, ai pezzi che riguardano i voti al Parlamento, le trattative della Commissione e il contesto geopolitico, c'è una sezione - diversa per ogni Paese - che riprende tutte le dichiarazioni degli europarlamentari dei propri Paesi di appartenenza". E qui si apre il caso Salvini.

Leggi anche

Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022