Anci: Mattarella, sviluppi società richiedono da Comuni risposte aggiornate

politica
AdnKronos
Roma, 10 lug. (AdnKronos) - "Gli sviluppi della società italiana chiedono oggi al governo delle realtà locali risposte aggiornate". Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel messaggio a Piero Fassino e al coordinatore nazionale dell'Anci-piccoli Comuni Massimo Castelli in occasione della XV Conferenza nazionale Anci-piccoli Comuni, congiunta alla IX Conferenza nazionale Unioni di Comuni e Associazionismo.Due eventi "significativamente dedicati ad 'Autonomia reale e dignità per la Ri-nascita dei comuni e la tutela dei diritti dei cittadini'" che, aggiunge il capo dello Stato, "sottolineano il ruolo della cellula base del nostro sistema democratico, asse portante dell'identità storica, civile e culturale italiana. I comuni di dimensioni minori rappresentano e amministrano una parte consistente della popolazione e del territorio nazionale e in essi deve poter essere operante la stessa intensità dei diritti di cittadinanza realizzati nelle aree urbane del Paese". "Sono certo -sottolinea Mattarella- che l'incontro odierno offrirà un'importante occasione per sviluppare una riflessione comune e un aperto confronto su questo aspetto fondamentale del sistema delle autonomie, nell'attento ascolto delle esigenze e delle proposte".

Leggi anche