Export: l'Ue guarda al Giappone, imprese si incontrano a Milano (2)

economia
AdnKronos
Milano, (AdnKronos) - La due giorni milanese si colloca all’interno del programma 'Mission for growth' lanciato dall'Ue nel 2011 con l’obiettivo di sostenere la crescita e la competitività delle imprese europee, sfruttando l’opportunità rappresentata da Expo 2015. Numerosi i settori coinvolti nell'iniziativa, dall'agroalimentare alle biotecnologie, passando per energia, logistica, controllo qualità, sicurezza alimentare e altri, legati al tema dell'Expo 2015 'Nutrire il Pianeta. Energia per la vita'. In particolare per l'agricoltura, sottolinea Norihiko Ishiguro, vice ministro per gli Affari internazionali al ministero dell'Economia, Commercio e Industria del Giappone (Meti), l'Hi-tech potrebbe rappresentare una leva strategica per entrambi i Paesi: "L'esperienza maturata nel nostro Paese - spiega - ha prodotto risultati molto incoraggianti. L'agricoltura tradizionale potrebbe essere profondamente trasformata, così come è avvenuto in Giappone, dove con un innovativo sistema di coltivazione verticale, la produzione di lattuga ha ottenuto un incremento di oltre 20 volte, arrivando a una quota di quattro raccolti all'anno". In questo contesto Norihiko spiega che è in corso un'accelerazione dei negoziati tra Ue e Giappone, che dovrebbero raggiungere un accordo entro la fine di quest'anno.

Leggi anche