Industria: Intesa Sp, verso calo produzione a giugno

economia
AdnKronos
Roma, 10 lug. (AdnKronos) - "Dopo il deciso rimbalzo di maggio, stimiamo un lieve calo della produzione industriale a giugno, anche per via del ponte festivo d’inizio mese". A sostenerlo è Paolo Mameli, Senior Economist della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, commentando il dato relativo alla produzione industriale a maggio che "è aumentata ben più del previsto a maggio".Tuttavia, anche incorporando una flessione di due decimi a giugno, l’output, rileva, "potrebbe essere cresciuto di 0,8% trimestre su trimestre nel trimestre primaverile, in accelerazione rispetto allo 0,6% t/t del primo trimestre. Inoltre, la produzione dovrebbe tornare ad aumentare a luglio, spinta dal contributo dell’energia, viste le temperature superiori alla media registrate a inizio mese". In sintesi, il dato sulla produzione industriale, ceteris paribus, rileva Mameli, "sarebbe coerente con una accelerazione del PIL nel 2° trimestre dopo il +0,3% t/t visto a inizio anno. È improbabile che ciò avvenga, in quanto dovrebbero rientrare alcuni fattori una tantum che avevano 'gonfiato' il pil nei mesi invernali (balzo del 28,7% degli investimenti in mezzi di trasporto, contributo di +0,5% dalle scorte di magazzino). Tuttavia, i timori di un rallentamento primaverile del PIL che si sono diffusi nelle ultime settimane vanno ridimensionati. Il nostro scenario centrale è che l’economia mantenga un ritmo di crescita intorno allo 0,3% t/t per l’orizzonte prevedibile".

Leggi anche