Riforme: M5S prova a scongelarsi ma su Senato tutto fermo, da Renzi diktat (4)

politica
AdnKronos
(AdnKronos) - Altra storia invece è quella del provvedimento sulla Pa, che la settimana prossima sarà in Aula alla Camera. "Lì qualcosa l'abbiamo ottenuto - rivendica Lombardi - si pensi al manager che non ha diritto al premio se non ottiene risultati; alla procedura per la selezione dei dirigenti, non più discrezionale; al numero unico per le emergenze". Eppure il giudizio sul testo resta "critico. La delega è troppo ampia, ci hanno infilato dentro di tutto. D'altronde - accusa la grillina - il governo si è appropriato della funzione legislativa: se non fa decreti va avanti con le deleghe, svilendo il ruolo del Parlamento a quello di semplice passacarte". Si tenta il confronto, in casa 5 Stelle, ma i rapporti con la maggioranza restano rigidi. "Trattare? Diciamo che è un termine da orticaria, non è il nostro pane quotidiano", ammette Toninelli con un sorriso.

Leggi anche