Palermo: endoserment Salvini per La Vardera, ex Iena 'io candidato civico'

politica
AdnKronos
Palermo, 8 feb. (AdnKronos) - "Prendo atto dell'apertura della Lega nei miei confronti, ma resto un candidato del mondo civico. Nelle prossime ore mi confronterò con chi mi ha sostenuto sin dalla prima ora per valutare la possibilità di un percorso comune. Ma alla base di ogni intesa ci sono le idee, la condivisione di un percorso comune per Palermo". Così con l'AdnKronos Ismaele La Vardera, il giovane giornalista candidato a sindaco di Palermo, commenta l’endorsement del leader della Lega, Matteo Salvini, nei suoi confronti. Intervenendo a 'L'aria che tira' su La7 il leader del Carroccio ha mostrato il suo interesse nei confronti del "ragazzo con il ciuffo rosso". L'ex Iena in corsa per lo scranno più alto di Palazzo delle Aquile è a Roma da un paio di giorni. "Per alcuni incontri in programma da tempo" spiega. E oggi proprio con il leader della Lega al termine della trasmissione tv c'è stato un faccia a faccia. "Con Pagano (coordinatore della Sicilia occidentale del movimento Noi con Salvini, ndr) c'è un'interlocuzione aperta da tempo, così come con altri partiti. Così oggi dopo l'endorsement in diretta tv l'ho chiamato e ho chiesto di incontrare Salvini" aggiunge La Vardera. Prove di dialogo con la Lega e non solo. "Destra e sinistra? Una dicotomia superata, morta - dice -. Oggi ci sono solo le idee e se una è buona, al di là che sia di destra o di sinistra, io la accolgo. Apro a tutti, purché ci sia una condivisione sulle cose da fare".

Leggi anche