L.elettorale: domani al via iter, 18 proposte in commissione, 10 sono Pd

politica
AdnKronos
Roma, 8 feb. (AdnKronos) - La commissione Affari costituzionali della Camera avvierà domani l'iter della legge elettorale. La discussione nel merito inizierà soltanto dopo la pubblicazione delle motivazioni della sentenza della Consulta sull'Italicum, come è stato deciso nell'ufficio di presidenza della scorsa settimana. Al momento le proposte depositate sono 18 e di queste 10 sono del Pd. Molte di queste risalgono, però, a prima del 4 dicembre e riguardano modifiche all'Italicum in un quadro ante referendum. Soltanto le ultime sono 'aggiornate' a dopo la sconfitta del Sì: quella Nicoletti-Zampa (Pd) per il Mattarellum, la proposta di Ala per un sistema misto metà proporzionale metà collegi uninominali, c'è poi il 'Luaricellum' del deputato dem Giuseppe Lauricella, una pdl del centrista Lorenzo Dellai ed infine la proposta di Gianni Cuperlo, annunciata appena nella giornata di ieri. Non sono state ancora depositate ma già annunciate altre due proposte del Pd (Martella e Rigoni), una della Lega (Invernizzi) e una nuova del Movimento 5 Stelle, che va a sostituire quella depositata nel 2014 e sempre a prima firma di Danilo Toninelli. Forza Italia ha già fatto sapere che depositerà una sua proposta subito dopo le motivazioni della Consulta.

Leggi anche