Moda: Dubai sposa il made in Italy, nasce la collezione Nemozena/Adnkronos (3)

economia
AdnKronos
(AdnKronos) - Ci saranno filoni di collezioni: "si parte dalla 'Gallery' che è tutta incentrata sulla stampa. Poi ci sarà la Knitwear collection che si incrocia e compone con la prima. Poi altre basate sul tema del timeless, con un lavoro splendido su linee ed eleganza intraculturale, con capi a metà tra Asia - Middle East ed Europa come linea e come tradizione, molto purificate, realizzate con tessuti meravigliosi". E per la personalizzazione ci sono gli accessori.Intanto "si stanno creando partnership con i tessitori, produttori e fasonisti di alta gamma (Clerici Tessuto, Lamberto Losani, Cesare Martinoli solo per nominarne alcuni). Si tratta di accordi di lungo termine. ci accorgiamo che le aziende italiane sono più che contente, molto interessante a questo discorso che dà a loro una continuità, quella che in tutti i questi anni non hanno mai trovato nemmeno nelle grandi case di moda. Oggi ci sono laboratori che sanno che lavorano a una collezione e magari non alla prossima". Invece, "tutto quel patrimonio di cartamodelli, sviluppo, continuità, partnership è salvo. I laboratori sono quelli che lavorano per le griffe, ma che consentono di avere un capo che anziché costare 3000 euro viene venduto a 700 con una qualità molto alta".

Leggi anche