Riforme: stop a conflitti Stato-Regioni in commissione parlamentare/Adnkronos (5)

politica
AdnKronos
(AdnKronos) - La relazione affronta poi altre due questioni. Innanzi tutto il rapporto tra Stato e Regioni a Statuto speciale, segnalando, da un lato la necessità di "eliminare le evidenti distonie che hanno fin qui caratterizzato l’operato delle commissioni paritetiche nelle diverse Regioni speciali"; dall'altro l'esigenza "di una organica revisione di alcuni, se non di tutti, gli Statuti speciali".Infine le Province, oggi disciplinate dalla legge Delrio e rimaste in vita per la bocciatura del referendum costituzionale. Secondo quanto rileva la commissione per le Questioni regionali nella sua relazione, "la priorità dovrà essere accordata all’adozione di interventi legislativi diretti ad assicurare corrispondenza fra funzioni affidate e risorse assegnate, ferma restando la legittimità di ogni riflessione rivolta ad aspetti ulteriori, quali ad esempio l’opportunità di mantenere l’elezione di secondo grado delle Province, a fronte della loro collocazione in Costituzione".

Leggi anche

SIDDURA