Supercross Olbia 2024Supercross Olbia 2024

Venezia: 200 carabinieri di rinforzo nel veneziano per un''estate sicura' (3)

cronaca
AdnKronos
(AdnKronos) - (Adnkronosd) - Tali unità andranno pertanto ad integrare l’ordinario dispositivo di controllo del territorio garantito dalle pattuglie delle Stazioni e dai Nuclei di pronto intervento, attivati con il numero di emergenza 112, e dai servizi di supporto forniti dal 4° Battaglione Carabinieri “Veneto” di Mestre, attraverso la Compagnia di Intervento Operativo, normalmente impiegata in prossimità di discoteche, locali notturni e durante gli eventi che richiamano un maggior afflusso di persone, e le Squadre Operative di Supporto (SOS) che, invece, assicurano i servizi antiterrorismo durante le principali manifestazioni rivierasche (tra le quali, ad esempio, il concerto di Laura Pausini, il Festival Show ed i Fuochi di Ferragosto a Jesolo).A Jesolo, il cui Comando Stazione - nel periodo – raggiungerà un organico di 30 militari, sarà possibile assicurare una sempre maggiore presenza nelle aree sensibili della movida e nel contrasto ai connessi fenomeni di illegalità, tra cui quello dello spaccio di stupefacenti. Anche quest’anno, così come nel 2017, verrà fatto ampio ricorso all’impiego della Stazione Mobile, un veicolo attrezzato con apparecchiature radio ed informatiche che fungerà da presidio delle principali piazze cittadine e, oltre a garantire un primo punto di ascolto, consentirà la ricezione di denunce nell’immediatezza della commissione di eventuali reati.Inoltre, al fine di rendere maggiormente efficiente ed efficace l’attività di controllo del territorio, tutti i Comandi rivieraschi sono stati dotati del sistema O.D.I.N.O. (Operational Device for Information, Networking and Observation) un apparato tablet con apposito software che consente ai servizi sul territorio di accedere alle Banche Dati delle Forze di Polizia in tempo reale (cioè senza passare dalle Centrali Operative) per svolgere accertamenti sulle persone e mezzi controllati, ma anche di geolocalizzare i servizi in atto, inviare segnali di allarme e filmare/fotografare ciò che avviene inviando le immagini e l’audio alle Centrali Operative, nonché ricevere gli interventi dalle centrali sotto forma di coordinate per la successiva navigazione satellitare fino al luogo dell’evento.Al termine dell’alta stagione turistica, inoltre, i rinforzi provenienti dalla Legione Veneto verranno dirottati al Lido di Venezia per concorrere nei servizi di ordine e sicurezza pubblica della “75^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica”, prevista dal 29 agosto all’8 settembre p.v.. In tale ambito saranno rafforzati tutti i servizi di controllo di controllo del territorio con l’impiego, oltre agli altri assetti dell’Arma, delle unità antiterrorismo S.O.S. e, così come avvenuto lo scorso anno, di una pattuglia a cavallo che perlustrerà le aree impervie dell’Isola.

Leggi anche