Olimpiadi: Cortina ha ufficialmente presentato dossier candidatura a Giochi 2026 (4)

sport
AdnKronos
(AdnKronos) - Le tre località cluster di Cortina (che ospiterà le discipline dello sci alpino, free style, snowboard, bob, skeleton, slittino, curling), Val di Fiemme/Pinè (sci nordico, salto e combinata nordica, pattinaggio di velocità), Bolzano/Merano (hockey, pattinaggio di figura, short track, biathlon ad Anterselva), consentono di concentrare le sedi competitive e non competitive in un raggio estremamente ridotto: addirittura percorribile a piedi nel caso di Cortina. Ciò comporta una ridotta esigenza di mobilità all’interno delle sedi, contribuendo ulteriormente agli obiettivi di rispetto dell’ambiente, che sono alla base della scelta olimpica di Cortina 2026.Quello delle Dolomiti, si sottolinea nel dossier, è un territorio già pronto a ospitare i giochi, perché qui il “saper fare” in ambito sportivo è già patrimonio comune e lo spirito organizzativo olimpico è ben presente: i team di gestione delle sedi sono praticamente già costituiti, consentendo un risparmio enorme in termini economici e organizzativi per il Comitato Organizzatore.Il progetto per il 2026 sarà oggetto di una Valutazione Ambientale Strategica (VAS) ex-ante e certificati ISO 20121 e sarà sostenibile anche dal punto di vista economico: si prevedono solo 380 milioni di euro di investimenti in infrastrutture (circa 1/5 di quanto speso per i Giochi di Torino 2006) e le spese operative saranno finanziate da ricavi privati: contributi CIO, sponsorizzazioni, merchandising e ticketing.

Leggi anche