Famiglia: conciliare lavoro e maternità, i premi 'Aziende family friendly'

politica
AdnKronos
Roma, 9 ott. (AdnKronos) - La Cooperativa di servizi 'Il sentiero di Arianna', per aver istituito una flessibilità organizzativa articolata ed innovativa; Eni gas e luce, per le diverse iniziative intraprese, segno di un'attenzione alla valorizzazione del capitale umano; l'agenzia interinale Eurointerim per aver 'investito' sulla genitorialità considerandola una risorsa per l'azienda e non un limite. Sono le imprese vincitrici della quarta edizione del Premio 'Aziende family friendly', ideato dal Forum delle Associazioni familiari del Lazio e realizzato con la collaborazione delle Acli della provincia di Roma, del Movimento cristiano lavoratori, dell'Istituto superiore di studi sulla donna dell'Ateneo Regina apostolorum della Capitale, dell'Unione cattolica imprenditori e dirigenti e del comitato Value@work. Scopo dell'iniziativa, inserita nell'ambito della Settimana della famiglia, valorizzare le imprese che investono sulla conciliazione lavoro-maternità."Il nostro premio -ha spiegato la responsabile Roberta Giodice, nel corso della consegna dei riconoscimenti svoltasi nella sala del Cenacolo della Camera- è raffigurato da una vela che simbolicamente rappresenta un percorso verso un traguardo. E il traguardo in questo ambito deve essere la continua attenzione alla persona e alla valorizzazione delle risorse umane, consapevoli che, salvaguardando le necessità di armonizzazione dei tempi di vita e di quelli lavorativi, si costruisce un asset vincente sia per l'azienda che per la società"."Siamo convinti -ha aggiunto Emma Ciccarelli, presidente del Forum famiglie del Lazio- che agevolare i tempi della vita familiare sia un investimento in termini di produttività sociale e aziendale: le famiglie generano welfare e, se vivono più serenamente i loro carichi, lavorano con maggiore efficienza e motivazione, aumentando in questo modo la produttività aziendale".

Leggi anche

SIDDURA MAÌA