Vueling: nuovo piano per diventare prima low cost in servizi clienti (2)

economia
AdnKronos
(AdnKronos) - Nella fase di volo, Vueling ha avviato anche un importante progetto di rinnovo e omogeneizzazione della sua flotta e dei servizi a bordo. Uno di questi è l'arrivo del nuovo Airbus A320neo, che ha una riduzione dell’impatto acustico fino al 50% e un'emissione del 15% in meno di CO2 nell'atmosfera. Allo stesso tempo, la compagnia aerea sta portando avanti un importante processo di rinnovamento degli interni delle cabine degli altri aerei della flotta, creando un ambiente più confortevole e funzionale. La compagnia aerea darà poi il via ad una seconda fase che inizierà nel 2019 e durerà fino al 2020. Questa fase avrà come focus la digitalizzazione e Vueling si impegnerà nello sviluppo di diversi programmi chiave, come ad esempio l’installazione della rete Wi-Fi su tutti gli aerei della sua flotta, la digitalizzazione dei Call Center, il lancio di una versione implementata della chatbot dell’applicazione mobile o l’avvio di una web-chat che i clienti possono consultare chiarendo eventuali dubbi e domande durante la procedura d’acquisto. Inoltre, Vueling continuerà a lavorare per la semplificazione dei processi di gestione aeroportuale, per offrire al cliente gli strumenti necessari per gestire il proprio viaggio in ogni situazione. Successivamente, la strategia per il 2021 avrà l’obiettivo di creare esperienze uniche e personalizzare per i clienti, basate sulle loro esigenze, segnando così un passo avanti nel percorso della compagnia per posizionarsi, nel 2023, come la prima compagnia aerea low cost nel servizio clienti.

Leggi anche