Cdp: risorse per 138 mln a famiglie e imprese danneggiate da eventi calamitosi

economia
AdnKronos
Roma, 7 feb. (AdnKronos) - Sono state attivate nuove risorse di Cassa depositi e prestiti (Cdp) per oltre 138 milioni di euro a supporto di privati e imprese colpiti da eventi eccezionali. Le risorse - i cui oneri di ammortamento sono a carico dello Stato - verranno rese disponibili a partire dal mese di febbraio 2019 attraverso il 'Plafond Eventi Calamitosi', per eventi verificatisi in 15 Regioni italiane fino a dicembre 2017. "Le nuove misure adottate rappresentano un segnale di vicinanza e attenzione ai territori e ci consentono di offrire a famiglie, imprese ed Enti locali un sostegno concreto", sottolinea Fabrizio Palermo, ad di Cassa depositi e prestiti. "Oltre all’aiuto finanziario per la ricostruzione, con il nuovo Piano Industriale intendiamo supportare la realizzazione degli investimenti finalizzati alla prevenzione del rischio idrogeologico, per ridurre l’impatto socio-economico delle calamità naturali, a beneficio della sicurezza per le comunità locali". In particolare, Cdp fornirà sostegno a famiglie e imprese di Abruzzo, con circa 35 milioni di euro, per far fronte ai danni occorsi per le eccezionali nevicate del gennaio 2017; Piemonte, con circa 32 milioni di euro, per far fronte ai danni occorsi a causa degli eventi alluvionali che avevano colpito in particolare le Province di Cuneo, Torino, Alessandria e Asti.

Leggi anche

SIDDURA TÌROS