Supercross Olbia 2024Supercross Olbia 2024

Lavoro: in Veneto 140 mila i disoccupati utenti Centri per l'Impiego (3)

economia
AdnKronos
(AdnKronos) - Circa la metà dei disoccupati che ogni anno si rivolgono ai Centri per l’Impiego del Veneto sono interessati da almeno un intervento di politica attiva. Nello specifico, il 40% risulta trattato con una misura di politica attiva, mentre un ulteriore 10% beneficia degli incentivi previsti per le assunzioni con contratto di apprendistato, a tempo indeterminato o altre specifiche tipologie contrattuali. A rimanere esclusi sono prevalentemente quanti trovano occupazione in brevissimo tempo e non necessitano quindi di specifici interventi, persone che presentano la dichiarazione di immediata disponibilità (DID) per motivi diversi dalla ricerca di occupazione (ad esempio l’accesso a prestazioni di welfare) e quanti, a dispetto delle dichiarazioni formali, non hanno interesse immediato a ricollocarsi, magari perché lavoratori stagionali o prossimi alla pensione. Complessivamente circa il 65% di quanti rilasciano la DID a un Centro per l’Impiego del Veneto trova lavoro entro 12 mesi, prevalentemente con contratto a tempo determinato. Circa 10.000 sono quelli che si occupano grazie a un’attività di intermediazione diretta del Centro per l’Impiego (attivazione di tirocini, collocamento mirato, servizio formale e informale di incontro domanda-offerta ecc.).“La nostra attenzione – conclude l’assesore - deve concentrarsi proprio su chi rischia di rimanere più a lungo al di fuori del mercato del lavoro. Oltre ad attività di intermediazione diretta, pur preziosa, offriamo infatti orientamento specialistico, formazione, accompagnamento al lavoro, tirocini, attività che non sempre è possibile collegare direttamente all’ottenimento di un contratto di lavoro, ma che certamente possono aver aiutato chi ne ha usufruito a trovare un nuovo lavoro, anche autonomamente”. 

Leggi anche