Infrastrutture: Rixi, 'cabina regia Nord Ovest perché torni a crescere'

economia
AdnKronos
Milano, 15 mar. (AdnKronos) - "Una visione comune e la condivisione di metodi e obiettivi" per permettere alle tre regioni del Nord Ovest, Lombardia, Liguria e Piemonte, "di tornare a crescere con quei tassi visti l'ultima volta negli anni Novanta". E' l'auspicio del vice ministro delle Infrastrutture dei Trasporti, Edoardo Rixi, che ha partecipato agli Stati Generali della Logistica del Nord-Ovest, ospitati a Palazzo Lombardia e che si sono chiusi con la firma di un documento e di un protocollo tra regioni, ministero, Rfi e Fnm allo scopo di rendere più performanti le reti ferroviarie della regione per le aziende del territorio, soprattutto per quanto riguarda il trasporto merci. All’appuntamento hanno partecipato, oltre all'assessore regionale della Lombardia Claudia Maria Terzi, anche gli assessori della Regione Liguria, Andrea Benveduti, e del Piemonte, Francesco Balocco. "E' chiaro - ha aggiunto Rixi - che questo Paese è in ritardo su alcune opere, non per colpa dell'ultimo governo ma per una decina di anni di decisioni rimandate. E oggi non è più il momento di rimandare, bisogna che il Nord Ovest torni a crescere con quei tassi che vedeva fino agli anni 90. Credo ci sia la possibilità che i treni vadano più veloce". Facendo riferimento alla tragedia del Ponte Morandi, a Genova, Rixi ha detto che, come in questo caso, "i risultati si ottengono facendo squadra e credo che si possa fare anche nel Nord Ovest".

Leggi anche

SIDDURA MAÌA