Tim: Vivendi, 'cda si fa giustizia da solo, serve board indipendente'

economia
AdnKronos
Roma, 15 mar. (AdnKronos) - "L'atteggiamento del Cda di Tim, che consiste nel farsi giustizia da solo, conforta la convinzione di Vivendi che gli azionisti di Tim devono costituire un Cda veramente indipendente". Così Vivendi in una nota denunciando "l'atteggiamento dei membri del Cda di Telecom Italia nominati da Elliott che ieri hanno respinto alla maggioranza dei voti il rapporto del collegio sindacale".Un Cda "neutro", sottolinea Vivendi, "ripristinerebbe le condizioni di governance adeguate per permettere all'aziende di essere governata nell'interesse di tutti gli azionisti, collaboratori e altre parti in causa. Solo due membri del Cda nominati da Vivendi non sarebbero indipendenti e nessuno di loro sarebbe candidato al posto di presidente".

Leggi anche

SIDDURA TÌROS