Autonomia: Zaia, 'no alle bugie, non aumenterà differenze tra Nord e Sud'

politica
AdnKronos
Treviso, 15 apr. (AdnKronos) - “Continua a circolare la grande madre di tutte le bugie, e cioè che l’autonomia aggraverebbe le differenze di cura tra i cittadini del nord e quelli del sud, e mi dispiace che anche un Ministro si sia lasciata condizionare, dicendosi pronta a scendere in trincea per fare in modo che questo non succeda. Di sicuro non succederà per colpa dell’autonomia, perché succede già adesso, e la colpa non è di chi ha saputo essere virtuoso, ma di una classe dirigente di alcune aree d’Italia che, a forza di sprechi, ha costretto la sua gente a emigrare al nord per farsi curare". Lo ha sottolineato oggi il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia a Treviso."E invece che utilizzare l’autonomia come mezzo di responsabilizzazione, e quindi di miglioramento per tutti quelli che accettino la sfida, che fa? Continua a preconizzare una sorta di equa divisione del malessere con la quale il paese non andrà da nessuna parte”, conclude.

Leggi anche